NOVITÀ

Quando si parla dell’espandersi dell’uso non terapeutico delle sostanze stupefacenti, ci si riferisce sempre all’oggettività degli eventi descritti dagli storici. Ma che ne è stato dei protagonisti di tali eventi, i tossicodipendenti? Partendo dall’esame della letteratura, che rappresenta una peculiare forma di storiografia, il libro si è posto l’obiettivo di ricostruire un punto di vista soggettivo da giustapporre alla neutralità degli avvenimenti narrati.
24.00€
L’Udi tra il 1944 e il 2004 - Acquista entro l'Otto Marzo con lo sconto del 15% - Utilizzando il codice: 8marzoUDI -
Una storia di alfabetizzazione politica di donne in cerca di autonomia e dignità, in una società retta da un sistema patriarcale. Al centro c’è sempre il desiderio di libertà, un desiderio carico di emozioni, intelligenza, passione e fatica, con l’obiettivo costante e tenace della costruzione di una nuova civiltà delle relazioni per una società più giusta e più inclusiva
26.00€
Anche le mafie possono approfittarne
15 contributi all’indomani dell’assalto squadrista alla sede della CGIL - Gli scritti contenuti nel libro sono stati pubblicati, dal 10 al 16ottobre 2021. su Collettiva.it
5.00€
Sulla nuova emigrazione italiana
L’indagine qualitativa presentata in questo volume dà conto del vissuto di un universo migratorio prevalentemente giovanile, negli ultimi cinque anni insediatosi in alcune aree metropolitane di diversi paesi europei, e prova a registrare alcuni effetti della crisi pandemica in corso
13.00€
Appunti sulla riduzione dell’orario di lavoro per una società migliore e una diversa economia
Il libro mette in relazione il tema del controllo degli orari con la crisi provocata dalla pandemia, le sfide poste dal cambiamento climatico e dall’avvento delle nuove tecnologie. La riflessione di fondo è che l’insieme di questi elementi spinge in direzione di una nuova stagione della battaglia per la riduzione dell’orario di lavoro
12.00€
Per uno sviluppo sostenibile dell'economia, della società, dell'ambiente
Per la prima volta nella storia, l’umanità è prevalentemente una specie urbana. Oltre metà del genere umano vive nelle città: circa 4 miliardi di persone, su una popolazione complessiva ormai prossima agli 8 miliardi. E nei prossimi anni questi numeri cresceranno ancora. Tuttavia il processo di urbanizzazione in corso nel mondo (e in Italia) non significa benessere per tutti, anzi rischia di amplificare ulteriormente le disuguaglianze, cosa che la pandemia ha reso ancora più evidente.
15.00€
Non ci sono lupi solitari
Terrorismo islamico e terrorismo suprematista alimentano allo stesso modo lo “scontro di civiltà” teorizzato da Samuel P. Huntington. Perché i media e l’opinione pubblica danno un peso diverso alle due facce della stessa medaglia? Il libro accende un riflettore su questi temi, finora trascurati e sottostimati
16.00€
Israeliani e palestinesi a confronto - Seconda edizione aggiornata
9.99€
Stato dell’impunità nel mondo - Un altro mondo è possibile
Promosso da Fight Impunity-Association Against Impunity and for Transitional Justice, curato da Associazione Società INformazione Onlus, con la partecipazione di CGIL
19.99€
Stragi di migranti e culture pubbliche
Un archivio non convenzionale, corporeo, emozionale, politico, un archivio in divenire, interdisciplinare, incompleto. I frammenti che lo compongono permettono di evocare racconti personali, storie di vita che rimangono al di fuori della Storia, brandelli che compongono una memoria performante e inclusiva delle soggettività e dei loro sentimenti. Una narrazione di storia del presente che, ripercorrendo i maggiori naufragi di migranti dal 1990 al 2020, riguarda tutte e tutti
20.00€