NOVITÀ

Dalle origini ad oggi
Dal mutualismo alla resistenza (1861-1901); L’età giolittiana e la Grande Guerra (1901-1918); La nascita della CGdL; Dal «biennio rosso» al «biennio nero» (1919-1922); Verso lo Stato totalitario (1922-1926); Le due CGdL tra clandestinità ed esilio (1927-1939); La «guerra totale» e la Resistenza (1940-1944); La CGIL unitaria (1944-1948); I duri anni cinquanta (1949-1959); La ripresa degli anni sessanta (1960-1969); Il decennio della conflittualità permanente (1970-1980); La crisi del sindacato nella crisi della Repubblica (1980-1992); Concertazione, risanamento, Europa (1993-2001); La CGIL del tempo presente (2002-2021)
22.00€
La storia della Fillea Cgil dalle origini ai giorni nostri
Questo libro sui 136 anni della Fillea Cgil, vuole andare al di là del semplice votarsi alla memoria di un anniversario comunque importante. Lo scopo è anche quello di rileggere la storia per riportarla all’attenzione di un presente segnato da avvenimenti che hanno rimesso al centro del dibattito i sindacati e la tutela del lavoro in ogni sua forma
18.00€
Comunismo e femminismo, tracce di una vita
Comunismo e femminismo: c’è contiguità tra due dei movimenti che hanno segnato più profondamente il Novecento? Rossana Rossanda affronta teorie e percorsi storici che hanno influenzato gran parte della sua vita, tracciando anche un bilancio di una generazione politica
12.00€
Tra siti produttivi, territori e filiere dell’agroindustria
I settori agroalimentare e agricolo sono caratterizzati da una forte frammentazione dei processi produttivi, con un’elevata presenza di micro e piccole imprese, di lavoro indipendente, a termine, un’incidenza elevata di migranti, quote preoccupanti di lavoro nero e grigio e di fenomeni di illegalità, in particolare in alcuni ambiti territoriali. La tutela della salute e sicurezza sul lavoro in questi contesti comporta delle sfide continue per il funzionamento dei sistemi di prevenzione e per l’azione sindacale.
13.00€
Fra i massimi teorici della cultura contemporanea, Fredric Jameson è l’esponente di punta dell’attuale critica marxista. Le sue analisi della postmodernità capitalistica hanno rivoluzionato l’alfabeto della teoria estetica e sociale. La sua difesa della dialettica continua a rappresentare un modello di resistenza filosofica alla liquidazione del pensiero critico. Questo volume si propone di attraversare le fasi più rilevanti di un’avventura intellettuale di lungo corso e di ampio respiro: dal confronto con i modelli del marxismo novecentesco all’elaborazione di una teoria politica del testo letterario, sino al tentativo di costruire una mappa delle ideologie attive nel presente. Letteratura, musica, cinema, nuove forme d’arte: nulla sfugge all’attenzione analitica di Jameson e al bisogno di mantenere vivo il punto di vista della totalità.
15.00€
Dalla mitica 7ª Gap alla militanza nella Filcams Cgil
Il diario di una vita spesa in favore della giustizia sociale. A cominciare dall’esperienza partigiana, fatta di stenti, ma anche di grande solidarietà. Un impegno che non si interrompe nel dopoguerra, ma che anzi trova una nuova ragion d’essere nella sua militanza in Cgil, a partire dal 1948, e nella diffusione del valore storico e sociale della lotta di liberazione
13.00€
La lotta umana e sindacale dei ciclofattorini
Dalla cronaca giudiziaria all’impatto che le iniziative del sindacato hanno avuto sulla comprensione della Gig economy; dal vero e proprio servizio pubblico svolto durante i mesi della pandemia ai problemi che questi misconosciuti lavoratori incontrano nella vita quotidiana pedalando nelle nostre città
18.00€
Analisi comparativa delle politiche pubbliche di accoglienza in Europa
L’attività di ricerca è stata realizzata in Italia, a livello regionale, in Germania, in Grecia e in Turchia. Ha visto coinvolti vari attori sociali, pubblici e privati
18.00€
Quando si parla dell’espandersi dell’uso non terapeutico delle sostanze stupefacenti, ci si riferisce sempre all’oggettività degli eventi descritti dagli storici. Ma che ne è stato dei protagonisti di tali eventi, i tossicodipendenti? Partendo dall’esame della letteratura, che rappresenta una peculiare forma di storiografia, il libro si è posto l’obiettivo di ricostruire un punto di vista soggettivo da giustapporre alla neutralità degli avvenimenti narrati.
24.00€
L’Udi tra il 1944 e il 2004 - Acquista entro l'Otto Marzo con lo sconto del 15% - Utilizzando il codice: 8marzoUDI -
Una storia di alfabetizzazione politica di donne in cerca di autonomia e dignità, in una società retta da un sistema patriarcale. Al centro c’è sempre il desiderio di libertà, un desiderio carico di emozioni, intelligenza, passione e fatica, con l’obiettivo costante e tenace della costruzione di una nuova civiltà delle relazioni per una società più giusta e più inclusiva
26.00€